Fotografo non convenzionale

Mi piace osservare.

Il racconto di un evento, di un matrimonio, di una vostra storia, passa attraverso quello che i miei occhi, le mie emozioni vedono.

Essere un poeta del tempo, significa inequivocabilmente essere un osservatore discreto, che vive il momento, le emozioni e le ferma, come sono, nel tempo.

C’è modo e modo di fotografare le persone, ma non in posa o con sorrisi plastici. Quello per me è un limite stereotipato della fotografia di un tempo che poco ha a che vedere con sorrisi spontanei, vivere una storia.

Il fotografo per matrimonio è un compito davvero gravoso, sempre che non vogliate fare fotografie classiche, scegliere un fotografo per matrimonio non convenzionale, significa proprio stupire e stupirsi con immagini che raccontano la vostra storia, il vostro matrimonio, la vostra felicità.

FotoLabPro, il matrimonio visto con gli occhi del Poeta del tempo sperando che passino poesia e le emozioni donandole al futuro dei vostri ricordi più cari.

Elementi di portfolio

Fotografia per matrimonio

Matrimonio: un fotografo non convenzionale

Fotografie in posa? C'è un limite che ogni fotografo dovrebbe rispettare; la foto di gruppo e di posa è proprio necessaria a un matrimonio? Ore ed ore a guardare album di foto "segnaletiche" con "improbabili" espressioni naturali con luci degne di Bollywood e tutti sempre sorridenti; una noia!